Uncategorized

Grandi speranze

Amo Dickens per un semplice motivo: la sua capacità di creare mondi e di spingerti dentro questi con la sola forza delle descrizioni.
Pazzesco come leggendo un suo romanzo ci si ritrovi in pochi attimi a Londra nell’800 e la realtà circostante scompaia nel nulla per tornare gradatamente a fuoco una volta chiuso il libro.
Di solito si tratta di volumi tozzi che a prima vista possono scoraggiare il lettore più pigro ma quello che c’è dentro questi mattoncini di carta è pura meraviglia, è avventura, è intreccio, è un intero mondo, appunto.

Anche con Grandi speranze (Great Expectations, 1861) il miracolo dickensiano del teletrasporto britannico si è avverato e ho letto le 630 pagine con rapidità, divertimento e curiosità ininterrotta, come fosse stato un viaggio.
Protagonista di questo romanzo dal titolo incoraggiante è il giovane Philip Pirrip detto Pip, un orfano che ci racconta in prima persona la sua storia dall’infanzia fino all’età adulta, dall’incontro con il galeotto Magwitch all’improvvisa e misteriosa fortuna che gli cambia la vita, dalla conoscenza della spettrale Miss Havisham all’amore per la fredda e cinica Estella, fino alla risoluzione finale.
Una storia ricca di colpi di scena e suspense, in grado di emozionare, tenere sulle spine, commuovere, divertire, creare notevoli effetti di immedesimazione.
Vario e molteplice come un mondo, il racconto di Pip si fa ascoltare/leggere che è un piacere perché Dickens sa come non annoiare il lettore e come catturare la sua attenzione, perfino fisicamente.

Ispirato a questo romanzo è il film di Alfonso Cuaròn Paradiso perduto (Great Expectations, 1998) con Gwyneth Paltrow e Ethan Hawke. L’ho visto molti anni e fa e ne ho un ricordo vago ma sulla scia di questa lettura può darsi pure che me lo riguardi…

…Mentre in lavorazione è un film diretto da Mike Newell e sceneggiato da David Nicholls con Jeremy Irvine nei panni di Pip, Sally Hawkins nel ruolo della sorella di Pip, Ralph Fiennes in quelli di Magwitch e Helena Bonham Carter nei panni di Miss Havisham. Un cast da leccarsi i baffi, non vedo l’ora di poterlo vedere!

Helena Bonham Carter/Miss Havisham

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *